Statuto della Città  di Pola

Il presente Statuto disciplina:

l’ambito autogovernativo della Città di Pula - Pola e i suoi simboli, i riconoscimenti pubblici, la collaborazione con le altre unità dell’autogoverno locale e territoriale (regionale), le forme di partecipazione diretta dei cittadini nel processo decisionale, in particolare l’indizione del referendum concernente le questioni delle competenze dell’autogoverno, l’organizzazione, i poteri e le modalità d’esercizio degli organi della Città di Pola, le modalità di esecuzione delle attività, l’autogoverno delle minoranze, l’autogoverno circoscrizionale, l’organizzazione e il lavoro dei servizi pubblici, il patrimonio e il finanziamento, il procedimento di emanazione ed esecuzione degli atti, la pubblicità legale, la tutela delle caratteristiche autoctone, etniche e culturali e altre questioni di rilievo per la realizzazione dei diritti e dei doveri della Città di Pola.

Lo Statuto con le relative modifiche e integrazioni sono pubblicati nel Bollettino ufficiale della Città di Pola
numero 07/200916/200912/20111/20132/2018,2/20204/2021 e 5/21)

Delibera statutaria sulle modifiche e integrazioni allo Statuto della Città di Pula-Pola del 20/01/2021 ( 356,8 KB)

Delibera statutaria sulle modifiche e integrazioni allo Statuto della Città di Pula-Pola

 

Statuto della Città di Pula-Pola (testo consolidato)

Statuto della Città di Pula-Pola - testo consolidato (”Bollettino ufficiale” nn. 5/21) (1,4 MB)

Statuto della Città di Pula-Pola - testo consolidato (”Bollettino ufficiale” nn. 2/18) (405,5 KB)

Statuto della Città di Pula-Pola - testo consolidato (”Bollettino ufficiale” nn. 1/13) (330,1 KB)