Assessorato all’amministrazione generale e all’autogoverno circoscrizionale

p.o. Gradonačelnika pročelnica

Slavica Jelovac
Indirizzo: Forum 2
Telefono: 052/371-905
Fax: 052/211- 939
E-mail: slavica.jelovac@pula.hr

L’Assessorato all’amministrazione generale e l’autogoverno circoscrizionale si occupa di:

  • compiti organizzativi, legali, consultivi e professionale-amministrativi che riguardano i compiti dell’amministrazione generale,
  • compiti dell’ufficio protocollo,
  • compiti svolti dagli economisti per tutti gli assessorati della Città,
  • personale e compiti tecnici ausiliari per le esigenze degli assessorati della Città,
  • procedure di tutti i tipi di appalti (pubblici e semplici) di competenza del presente Assessorato, dell’Assessorato per l’amministrazione locale e l’Assessorato alle finanze e all’economia,
  • procedure unificate degli appalti pubblici per le singole categorie di appalti per le esigenze di aziende, enti, scuole primarie di cui  la Città è titolare, ovvero fondatore degli organi amministrativi della Città,
  • manutenzione corrente e di investimento di rifugi, locali di comitati locali e strutture regolate dagli organi amministrativi della Città,
  • sicurezza sul lavoro, protezione civile, antincendio e calamità naturali,
  • compiti organizzativi, legali, consultivi, professionali-amministrativi e tecnici ausiliari nell'ambito dei lavori dei comitati locali e dei consigli delle minoranze nazionali,
  • attività legate all’informatica.

Tale Assessorato svolge anche altri compiti che rientrano nel suo ambito in base alla normativa applicabile o per loro natura, e compiti per i quali non è determinabile in base alla legge, né è determinabile per loro natura, una reale giurisdizione.

Nell’ambito dell’Assessorato per l’esecuzione dei lavori e dei relativi compiti sono state istituite le seguenti sezioni:

1. Sezione per le attività generali
2.Sezione per la protezione
3. Sezione per l’autogoverno circoscrizionale e le minoranze
4.  Sezione per l’informatica

L’Assessorato dispone di 24 posti di lavoro con 33 esecutori.